lunedì 8 ottobre 2007

Yamaha lancia il Tenori-On, lo strumento del ventunesimo secolo

Alcuni giorni fa è stato presentato a Londra il Tenori-On, un prodotto della Yamaha che la ditta definisce “lo strumento del ventunesimo secolo”.

Concepito e realizzato da Toshio Iwai presso il Music & Human Interface Group del Sound Technology Development Center della Yamaha è uno strumento musicale elettronico e insieme un affascinante oggetto di design.

E' una griglia di 16 x 16 pulsanti LED che consentono di creare musica “intuitivamente”, toccati s'illuminano e si attivano acusticamente, generando un feedback luminoso simile a quello di un sasso gettato in uno stagno, riflettendo graficamente la propagazione delle onde sonore.

Interagendo con i LED è possibile creare suoni, sequenze di suoni, loop ed infine interi componimenti.



Utilizzabile in sei diverse modalità, ognuna corrispondente ad un diverso modo di suonare questo curioso strumento e tutte in grado di essere anche combinate tra loro, questo sequencer funziona isolando le singole tracce su “livelli” sincronizzabili tra loro in gruppi di al massimo sedici per volta.

Ognuno dei set di sedici livelli è definito “blocco”, e lo strumento può conservarne in memoria fino a sedici, così da consentire di modificare una traccia più e più volte senza perdere mai l’originale.

Tenori-On è uno strumento decisamente tascabile, e funziona a batterie. E’ inoltre possibile inoltre sostituire le “note” di Tenori-on con quelle create da soli, grazie ad una card dedicata.

Il prodotto, sul cui prezzo esistono voci discordanti che ruotano attorno alla cifra di 599 £ (885 €), viene riportato come “sold out” sul sito ufficiale ed al momento verrà distribuito solamente in Inghilterra per testare le possibilità commerciali del prodotto.

Non sembra quindi sia andato male se è già esaurito, visto anche il costo.



1 commento:

AudioNewsRoom ha detto...

Ciao, noi stiamo seguendo da un po' le vicende del Tenori-on.
Se ti può interessare ne abbiamo scritto (e abbiamo altri articoli in programma) in alcune occasioni qui:
http://audionewsroom.blogspot.com

Cerca fra i tag tenori-on :-)